Caricamento Eventi

« Tutti gli eventi

  • Questo evento è passato.

7 TIPI D’AMORE | Un viaggio evolutivo dell’ individuo nella sua inscindibile essenza  psico-fisico-spirituale.

28 novembre | 21:00

PROGETTO TEATRALE DI INCLUSIONE ARTISTICA

L’idea dello spettacolo nasce da una riflessione sui 7 aspetti della vita.
La consapevolezza di uno degli attori, di non poter sperimentare, al pari di amici o parenti, la creazione di un proprio nucleo familiare, veniva percepita come una sfortunata condizione esistenziale. Ciò che crediamo possa essere il nostro bene o il nostro male, sulla base di idee precostituite di modelli culturali, appare evidente, alimenta un latente e sottile malumore.

Sette sono gli attori dello spettacolo come sette sono gli aspetti della vita. Sette sono i Chakras energetici concepiti dalle filosofie orientali e sette sono le vibrazioni cromatiche e musicali associate ad ognuno di essi. Questi sono collocati nel corpo umano e orientati a nutrire un differente aspetto psicologico dell’esistenza.
Il primo aspetto è quello territoriale e materiale della vita, il secondo quello sessuale e riproduttivo, il terzo riguarda la società. Fin qui si fa riferimento ai bisogni primari, individuali e collettivi dell’uomo.
Il quarto aspetto abbraccia il tema della famiglia, la sfera affettivo-relazionale. Il quinto si riferisce alla creatività, all’auto espressione nel campo lavorativo e nello studio. Gli ultimi due appartengono alla sfera mentale. Il sesto è preposto alla capacità immaginativa, alla spiritualità, alla visione al di là del mondo fisico. L’ultimo aspetto, legato al settimo Chakra ci connette con l’Infinito e al Divino.

Seguendo questo ordine, attraverso le fasi del processo creativo, abbiamo dato forma e vita ad una sequenza di azioni sceniche ispirate ai sette temi esplorati e ogni scena rappresenta un diverso aspetto della vita.
Lo spettacolo diviene così metafora di un viaggio evolutivo dell’individuo nella sua inscindibile essenza, psico-fisica-spirituale.

Ma che cos’è che partecipa alla nostra evoluzione personale? Ognuno di noi, rifuggendo dinamiche di egoismo e attaccamento, ha la possibilità di confrontarsi con diverse esperienze di vita e nutrirsi piacevolmente del loro insegnamento.
Ciò che conta, al di là degli obiettivi, è fluire nell’esperienza come possibile strumento di crescita, senza imitare gli altri. Realizzare se stessi secondo la propria natura, in modo creativo e originale, liberi dalla paura, dal peso del giudizio e dalle aspettative, rende ogni essere umano un Essere vivente felice e libero di Amare.

Ideazione e Regia: Sabina Proietti

Con: Fabio Barbarossa, Alessio Bernardini, Martina Barboni, Fabrizio Cavallari, Eugenia Pileri, Matteo Madolini, Laila Santirosi
E la partecipazione di Irene Raggi
Oggetti di scena: Roberto Papi
Disegno Luci: Gianluca Conti
Progetto Grafico: Visione Olistica/Simone Coglitore

Una produzione:

Teatro FRINGE
USL Umbria 2 Centro Diurno Girasole
CDAM (centro diffusione arte e musica)
Associazione SATOR

Il contributo della serata andrà a finanziare una Borsa di Studio di 
€ 20.000,00 lordi, da assegnare nell’ anno 2018 all’autore di un progetto di ricerca clinica, epidemiologica o di base in Ematologia.


L’ingresso prevede un contributo libero
Evento a cura dell’associazione di volontariato Damiano per l’ Ematologia


Martedi 28 Novembre ore 21.00 | Teatro Sergio Secci

Dettagli

Data:
28 novembre
Ora:
21:00
Categoria Evento: