Eventi

NIGHTWALKS WITH TEENAGERS | Gli adulti in mano ai giovani

Sabato 6 Aprile 2019 alle ore 20.30 gli studenti delle scuole di Terni che partecipano al progetto TEENTALITARIANISM prenderanno il controllo della città, si esibiranno infatti con la performance NIGHTWALK WITH TEENAGERS: una camminata notturna creata dai ragazzi per far scoprire la loro Terni al pubblico che parteciperà.

Gli adolescenti ternani, insieme alla compagnia canadese Mammalian Diving Reflex fondata da Darren O’Donnell, hanno infatti pianificato, tracciato e organizzato una camminata notturna in città, durante la quale guideranno il pubblico alla scoperta degli spazi segreti che li rappresentano e che amano, scenario delle proprie storie e emozioni. Nel buio della Terni notturna gli adulti saranno nelle mani dei giovani. Nightwalks gioca sul potere del camminare insieme, offre un’esperienza sociale in cui ragazzi e adulti condivido un tempo e uno spazio unico, in cui tutti possono perdersi, sorprendersi o riflettere insieme.

Il progetto TEENTANLITARIANISM è a cura di Indisciplinarte e CAOS Centro Arti Opificio Siri,  parte del progetto PON CITY REMIX promosso da ITT Istituto tecnico Antonio da Sangallo, Liceo G.Galilei e Scuola Media Statale “L. da Vinci e O. Nucula”, con il contributo di Fondazione Carit e con il supporto di Ambasciata del Canada a Roma. Questa presentazione di Teentalitarianism è stata possibile grazie al finanziamento del Canada Council for the Arts dell’ Ontario Arts Council touring programs.

Per info: www.caos.museum, 0744 285946

Nightwalks with teenagers | sabato 6 aprile | ore 20.30 | CAOS e centro città

KAUWA AUWA | Inaugurazione mostra di Attilio Quintili

Appuntamento al Museo Archeologico del CAOS domenica 24 marzo alle ore 17.00 per l’inaugurazione di KAUWA-AUWA di ATTILIO QUINTILI a cura di Lorenzo Fiorucci Luca Pietro Nicoletti con il coordinamento mostra e cura del programma espositivo di Franco Profili.

I diversi interventi degli artisti contemporanei che negli ultimi mesi abbiamo chiamato a misurarsi con gli spazi del Museo Archeologico di Terni sono stati occasione e strumento di valorizzazione e nuova lettura della sua collezione permanente. Con Attilio Quintili si torna a parlare di terra e l’artista ci invita a farlo guardando quello che abbiamo dentro, sopra ed oltre di noi. Prosegue il viaggio di conoscenza, dialogo e confronto che gli uomini di oggi hanno con la storia e la memoria. (Franco Profili)

… Per quest’occasione Quintili ha elaborato un’esposizione che più che una semplice presentazione delle sue ultime opere appare in verità la somma di un percorso individuale che affonda le proprie radici nella sfera spirituale, trovando sostanza in una riflessione giocata tra simbologie duali, significati allegorici e visioni archetipiche. E proprio recuperando un archetipo dal forte valore sacro e simbolico, come l’asse cosmico o il kauwa-auwa, il bastone sacro su cui la civiltà australiana degli Achilpa si riuniva per dialogare e recuperare l’unità tra la sfera celeste e quella terrestre, che Quintili si interroga in un virtuale dialogo tra passato e presente sull’efficacia di un simbolo che permette l’unità contro ogni divisione sociale, politica culturale e naturale del mondo … (Lorenzo Fiorucci)

… Ciò detto, non si deve trascurare nemmeno il fatto che a seconda della materia muta l’effetto e la reazione dell’argilla a questa pressione interna che la fa esplodere: pur nell’unità di procedimento, l’esito cambia a seconda del materiale, che mantiene sempre una forma di “memoria” costitutiva della propria struttura, sfaldandosi in maniera più precisa e ordinata, o disfacendosi in frammenti slabbrati. In ultimo, una volta scoperto che l’ipotesi figurale sta soprattutto nella cultura visiva del fruitore e nelle possibilità analogiche della sua esperienza personale, l’opera alla fine conserva un altro tipo di ricordo: la scultura, nel caso di Quintili, è un lungo discorso sulla memoria della materia … (Luca Pietro Nicoletti)

In occasione dell’inaugurazione verrà presentato il volume della mostra dal titolo kauwa-auwa Attilio Quintili con testi di Lorenzo Fiorucci e Luca Pietro Nicoletti (freemocco edizioni).

La Mostra è in collaborazione con il Comune di Terni – Servizi Culturali e Alta formazione, Gestione Servizi Museali della città di Terni: Civita, Indisciplinarte, Coopsociale ACTL e Coopsociale ALIS, CavourArt associazione, Madè Eventi. La mostra sarà visitabile dal 24 marzo al 28 aprile 2019, dal martedì alla domenica con ingresso libero. Fino al 30 marzo 2019 dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00. A partire dal 31 marzo al 28 aprile l’orario di apertura del Museo Archeologico è dalle 10,00 all 13,00 e dalle 17,00 alle 20,00.

Per informazioni: Museo Archeologico 340 418 8488, museoarcheologicoterni@gmail.com -,  www.attilioquintili.com

KAUWA AUWA | domenica 24 marzo | ore 17 | inaugurazione mostra di Attilio Quintili | Museo Archeologico

TEENTALITARIANISM | Cosa succede quando i ragazzi prendono il potere?

Cosa succede quando gli adulti vengono invitati per la prima volta ad entrare in un mondo in cui le regole sono molto diverse, in cui ogni cosa è sottosopra e i ragazzi sono al comando. Cosa succede quando i ragazzi prendono il potere?

Il progetto Teentalitarianism della compagnia canadese MAMMALIAN DIVING REFLEX arriva al CAOS! Il collettivo artistico canadese lavorerà infatti dal 13 Marzo fino al 7 Aprile con un gruppo di ragazzi ternani, alla creazione di una serie di eventi, laboratori e interventi che occuperanno gli spazi del CAOS, dando vita a uno spazio ad alto tasso di gioventù di cui i ragazzi detengono le chiavi e la direzione.

All’interno del progetto biennale City Remix, dedicato alla riscoperta e trasformazione degli esempi di archeologia industriale nell’area di Terni, premiato e finanziato dal programma nazionale PON Patrimonio del MIUR, i Mammalian sconvolgeranno la ripartizione di autorità e potere. 

In questo modulo i Mammalian con il progetto Teentalitarianism, sperimenteranno con gli allievi degli istituti ITT Istituto Sangallo, Liceo Scientifico G.Galilei e le Scuole O. Nucola e Leonardo da Vinci, quattro settimane di lavoro, tra sessioni di laboratorio e performance aperte al pubblico adulto, create e condotte dai ragazzi stessi, protagonisti e direttori del CAOS.

A breve il calendario dettagliato delle attività!

Progetto a cura di Indisciplinarte e CAOS centro arti opificio siri. Parte del progetto PON CITY REMIXpromosso da ITT Istituto tecnico Antonio da Sangallo // Liceo G.Galialei / Scuola media Nucola _ Leonardo da Vinci. Con il contributo di Fondazione Carit, con il supporto di Ambasciata del Canada a Roma. Questa presentazione di Teentalitarianims è stata possibile grazie al finanziamento del Canada Council for the Arts dell’ Ontario Arts Council touring programs.

Teentalitarianism // Le chiavi del CAOS | dal 13 marzo al 7 aprile | CAOS

TI PRESENTO FLORA! | Come fiori sbocciano i pensieri e le forme

All’interno della rassegna “Ti presento Flora!“, appuntamento venerdì 1° marzo 2019 alle ore 16.00 al Museo Archeologico del CAOS per l’incontro introduttivo ai laboratori di arte floreale “Come fiori sbocciano i pensieri e le forme”.

L’incontro è pensato per esplorare la relazione tra arte floreale e arte contemporanea puntando su quanto hanno in comune nel dialogo tra il pieno e il vuoto, nella composizione delle linee di forza, nell’uso emotivo e simbolico del colore.

L’ingresso all’incontro del 1° marzo è libero. L’evento “Ti presento Flora!” è in collaborazione con Garden Club Terni, SIAF – Scuola Italiana Arte Floreale e bct – biblioteca comunale terni.

Le iscrizioni ai laboratori previsti dal 5 marzo vanno effettuate rispettivamente entro:
– giovedì 28 febbraio
– venerdì 22 marzo
– martedì 9 aprile

Per informazioni: 340 4188488 , museoarcheologicoterni@gmail.com

Ti presento Flora! | da venerdì 1 marzo | ore 16 | Museo Archeologico

Ti presento Flora

MUSEO DOMESTICO | Quali piccoli tesori conservi nel tuo appartamento?

Ognuno di noi custodisce il suo piccolo tesoro privato, tra il soggiorno e la camera da letto, nascosto tra i libri che animano il corridoio, impolverato nei pressi di quel divano tanto amato. Quali sono le opere d’arte, gli oggetti più cari conservati all’interno degli abitazioni dei cittadini della nostra città?

Lo vogliamo chiedere direttamente agli abitanti, chiedendo anche il permesso di fotografare ciò che di più prezioso – in senso estetico e artistico, ma anche affettivo e familiare – e insieme a loro creeremo una collezione di oggetti raccolti in diversi quartieri della città.

Infine li metteremo in mostra, dando vita ad un’esposizione collettiva presso gli spazi del museo cittadino al CAOS.

Se ti va di partecipare, batti un colpo!

Per informazioni: 3282613111 FABRITIA | 3498490969 CATERINA | 0744285946 CAOS

Museo Domestico | da febbraio 2019 | CAOS e Terni città

NERA NAHAR | Una passeggiata per ogni mese dell’anno

Bisogna vedere quel che non si è visto,
vedere di nuovo quel che si è già visto,
vedere in primavera quel che si è visto in estate,
vedere di giorno quel che si è visto di notte,
con il sole dove la prima volta pioveva,
vedere le messi verdi, il frutto maturo, la pietra che ha cambiato posto, l’ombra che non c’era.
Bisogna ritornare sui passi già dati, per ripeterli,
e per tracciarvi a fianco nuovi cammini.

Bisogna ricominciare il viaggio. Sempre.

Josè Saramago

Itinerari non convenzionali della città di Terni per cittadini e turisti curiosi.

Una passeggiata per ogni mese dell’anno sulle tracce della Ninfa del fiume Nera, sui passi delle sorelle Mirabal, dietro lo sguardo di una Sfinge, alla ricerca dell’albero di Afrodite.  ‘Nera Nahar. Segni, sguardi, parole al femminile della città di Terni. Itinerari non convenzionali per cittadini e viaggiatori curiosi’, pubblicazione edita nel 2017 da bct_biblioteca comunale terni con la partecipazione di enti, associazioni, gruppi informali, scuole e singole donne, questa guida al femminile della città di Terni è espressione di una riflessione sul merito delle donne nella società e ne incoraggia la condivisione di valore.

Diversi itinerari, organizzati per aree tematiche, che presentano al loro interno anche schede di interazione con i lettori, un cammino di rilettura nuovo della storia della città, che segue le tracce, spesso nascoste, che le donne hanno lasciato. Si possono trovare biografie di donne non necessariamente conosciute, ma che per la città di Terni invece sono state importanti. Due modi di riscoprire Terni: come scenario pulsante di una storia sedimentata e come terreno sensibile su cui agisce la complessità del presente. La pubblicazione è in vendita presso il Caos_Museo Archeologico e al Centro Visita e Documentazione “U.Ciotti” di Carsulae al costo di 12€.

Per informazioni: 0744 285946 / 0744 334133– info@carsulae.it

Museo Archeologico | CAOS | fino al 31 dicembre | “Nera Nahar. Segni, sguardi, parole al femminile della città di Terni” di Luana Conti

COSA SI FA AL CAOS? | Rimani aggiornato sulle nostre attività!

E’ iniziato un nuovo anno, tante le attività in programmazione per la nostra AreaLab: dal corso di teatro ai laboratori di ballo fino al Parkour, non mancano le occasioni di divertimento al CAOS.

Ogni mese tante attività per bambini, ragazzi e adulti per imparare cose nuove divertendosi! Rimani sempre aggiornato sulle nostre attività, ecco quelle attive nel mese di gennaio:

Lunedì 15h | Laboratorio di teatro Progetto Mandela | “Incontrarsi per conoscersi e creare insieme”. Laboratori creativi rivolti ai giovani e alla cittadinanza che portano alla realizzano di spettacoli e prodotti multimediali. Per info 327 932 6990 – progetto.mandela@gmail.com

 

Lunedì 18h | Tango Argentino e Psiche | Per partecipare non è necessario saper ballare e non è necessario venire in coppia: la finalità di questa esperienza non è l’apprendimento della tecnica del tango, ma migliorare la capacità di ciascuno di entrare in contatto con se stesso/a attraverso l’Altro. Per informazioni: Cristina 3471889338 – Antonio 3926771596

 

Lunedì 20h | Mercoledì 19hADDITION – danza contemporanea a cura di Luisa Contessa |

 

Martedì 16h | Mercoledì 11hAdd Parkour | Disciplina artistica e sportiva completa, il cui obiettivo è superare ostacoli lungo un percorso predefinito o non, utilizzando tre forme di motricità fondamentale: correre, saltare, arrampicare. Si fonda principalmente sulla forza mentale e su valori sani ed ancestrali come: RISPETTO, FORZA e CORAGGIO. Per info: addumbria@gmail.com

Martedì 20.30h | Giovedì 21.20h | Swing Cats | Il LINDY HOP è il ballo più popolare delle danze swing, da cui si sono evoluti numerosissimi stili di ballo. Il LINDY HOP si distingue per la solidarietà e l’entusiasmo dei ballerini in pista, per la grande dose di ironia e per la forte componente di improvvisazione. Per info: Paolo 328.688.5427 Valentina 393.9221.621

Mercoledì 10hCorso di pittura a cura di UNITRE | CAOS Sala Video | Laboratorio di tecniche pittoriche a cura dell’Università della terza età di Terni.

 

 Mercoledì 17.30 | Giovedì 17.30Corso scacchi a cura di Tatanzak | CAOS Museo Archeologico | Gli istruttori della Federazione Scacchistica Italiana lavorano con bambini a partire dai 6 anni su due livelli: quello di base e quello intermedio. I corsi sono, pertanto, aperti a chi non conosce ancora le regole del gioco e a chi, invece, ha già partecipato a tornei. Per info: Maurizio Matteoli _ 338 6790347 tatanzak@gmail.com

Mercoledì  20.30hVOCE SPECIFICA laboratorio a cura di Anna Maria Civico | Si propone una prassi artistica con il fine di far emergere la base fisico-corporea della voce e con questo avvicinarsi alla musica ed alla composizione. L’elemento vocale/sonoro è poi inteso come canale fisico, relazionale e di presenza scenica. Per info cantiere-d-arti@libero.it www.cantieredarti.it 

Giovedì 18.30hEssere in scena – Laboratorio di teatro e resistenza creativa a cura di Simona Troiani e Luca Labarile | Laboratorio rivolto ad adulti, e in particolare a chi opera e lavora in ambito sociale, culturale e didattico; richiede motivazione e disponibilità alle attività relazionali, a compiere un profondo lavoro su se stessi. Per Info, costi e iscrizioni: 338.7573075

Venerdì 17.30hMEDITAZIONE – incontri a cura del circolo SRF di Terni | Incontri aperti a tutti, la partecipazione alle meditazioni e ai servizi è completamente gratuita. Per info: 338 340 1831

 

Venerdì 21hSENATANGO – CORSI di TANGO con il Maestro Argentino Hector Orzuza e Stefania Marcucci | Nel corso dell’anno verranno periodicamente proposti stages, pratiche, approfondimenti e lezioni di tecnica per uomini e donne. Per info: 333 5230406 – 340 6772608 www.senatango.it

 

Sabato 15h | Laboratorio a cura dell’Associazione I Pagliacci | Corso di formazione per aspiranti Pagliacci.Requisiti per i partecipanti: motivazione a compiere un lavoro su sé stessi, disponibilità alle attività relazionali, al contatto fisico, a lavorare scalzi, a mettersi in gioco in un percorso di gruppo. Per info: info@ipagliacci.org

Inoltre nell’Arealab si svolgono anche i laboratori di LaborArt, progetto del Comune di Terni, laboratori di Arte Contemporanea rivolti ad alunni e alunne della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di Primo Grado. L’avvicinamento all’arte da parte dei bambini è un’ottimo mezzo per conoscere forme, figure, immagini stupefacenti, riconsiderare un artista e le sue opere. L’opera d’arte diventa appunto materiale didattico insostituibile per sensibilizzare, alfabetizzare, dare colore a impressioni e sentimenti. I bambini diventano interpreti della realtà tramite un percorso del tutto naturale e sfruttando proprio le loro capacità senso-percettive e ideative. Manipolando immagini e materiali, vedendo e scomponendo opere d’arte, i bambini intrecciano legami profondi con il mondo in cui vivono.

Laboratori  e divertimento | Gennaio 2019 | CAOS 

C.U.R.A. | Centro umbro di Residenze Artistiche

Nel secondo triennio della programmazione del progetto ‘Residenze artistiche’ cofinanziato dalla Regione Umbria e dal Ministero dai Beni e alle Attività Culturali, nasce il C.U.R.A., il Centro umbro di Residenze Artistiche.

A dar vita al centro di residenza sono cinque soggetti, attivi da anni nell’ambito delle discipline dello spettacolo dal vivo:

All’associazione culturale Dance Gallery di Perugia si riferirà la residenza dedicata totalmente alla danza.

Dopo il primo triennio di programmazione (2015-2017) si è creata una sinergia fra queste associazioni ed hanno sviluppato un progetto comune. I 5 soggetti si sono uniti, fondendosi come ATS e realizzando C.U.R.A. come progetto complesso e organismo multiforme che mira a ottimizzare e condividere le risorse in campo, creando un modello unico e innovativo che rafforzi il ruolo della Regione Umbria in ambito nazionale nel settore dello spettacolo dal vivo e crei le condizioni per favorire crescita e sviluppo del tessuto artistico regionale al livello nazionale e internazionale.

C.U.R.A. racchiude nel suo nome il fondamento del progetto: l’impegno di creare nuove pratiche per curare e favorire la crescita di identità creative e di nuove progettualità con strumenti innovativi che rispondano alle esigenze degli artisti, dei mediatori culturali e della società contemporanea con cui il tutto si confronta.

C.U.R.A. mira anche a facilitare il processo di internazionalizzazione dei progetti artistici che il centro sostiene, porre particolare attenzione alla cura dei giovani artisti agli inizi del loro percorso e ed elaborare un sistema complesso ed efficace di promozione e divulgazione delle diverse azioni previste nel progetto del centro.