Eventi

Ritmo e tamburi del Sud Italia | a cura di Mariangela Berazzi

Le porte dell’Arealab si aprono per un interessante corso di ritmo e tamburi del Sud Italia a cura di Mariangela Berazzi. Per ricevere informazioni e farsi un’idea su quest’attività vi invitiamo ad una lezione gratuita mercoledì 31 ottobre.

Ritmo e tamburi del sud italia | tutti i mercoledì dalle 20.30 alle 21.30 | Arealab CAOS

Per info dettagliate: mariangelaberazzi@libero.it

VETTE IN VISTA 2019 | Montagna ed esplorazione in rassegna

Anche quest’anno l’ultimo weekend di gennaio è colmo di appuntamenti nella Sala dell’Orologio del CAOS.

Dal 24 al 27 gennaio torna Vette in Vista, la celebre rassegna di cinema di montagna e di esplorazione promossa dall’Associazione Stefano Zavka e dal Club Alpino Italiano Sez. di Terni “Stefano Zavka”.

L’edizione del 2019 si è ispirata alla storica salita al Gasherbrum IV nel Karakorum (Pakistan), portata a termine nel 1958 dalla spedizione italiana voluta dal CAI-Club Alpino Italiano, impresa a cui presero parte anche Walter Bonatti, Carlo Mauri e lo storiografo e documentarista Fosco Maraini.

Un programma ricco di tanti appuntamenti da non perdere. Si terranno conferenze, dibattiti, attività riservate alle scuole, presentazioni di libri e proiezioni dei migliori film e documentari dedicati alla montagna con la testimonianza e partecipazione di alcuni ospiti illustri.

Accanto alle proiezioni di film e documentari dedicati alla montagna, giovedì 24 gennaio alle 21.15 incontro con il direttore editoriale del CAI, Alessandro Giorgetta che, con Anna Girardi, ha curato il volume “Gasherbrum IV. La montagna lucente”, basato proprio sulle immagini di Fosco Maraini e stampato dal Club alpino per il 60° anniversario della scalata. Nel volume sono state pubblicate 90 foto inedite del grande documentarista, foto che accompagnano il lettore alla scoperta dei grandi spazi himalayani e degli uomini e le donne che li abitavano.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per maggiori info: 0744.409700 – 328.2768966 www.precipizirelativi.it  zavka@hotmail.it

CAOS | Sala dell’Orologio | 24-27 gennaio | Vette in Vista 

TEATRO DI DOMENICA | Si alza il sipario: ragazzi a teatro!

Inizia un nuovo anno, si alza il sipario, i bambini e le famiglie insieme a teatro.

Torna la rassegna di Teatro Ragazzi con Teatro di Domenica a cura del Teatro Fontemaggiore Centro di Produzione Teatrale, a partire da gennaio si presentano quattro appuntamenti imperdibili al Teatro Secci, spettacoli pensati per i bambini e le loro famiglie.

Si parte domenica 20 gennaio alle ore 17 con “Sogni in scatola” dei Nani Rossi, vincitore del concorso INTRANSITO 2015, uno spettacolo emozionante e divertente dedicato agli spettatori dai 3 anni in su. Quante cose può diventare una scatola? Una scatola può diventare all’occorrenza qualsiasi cosa… anche solo sogni, l’importante è crederci…in fondo basta poco per essere felici. Un mondo di cartone, scatole dove tutto è possibile e due piccoli e buffi personaggi con le loro giganti creazioni.

La rassegna prosegue con altri tre incontri: domenica 3 febbraio con “Bella e Bestia: ovvero una rosa non è solo una rosa…” di La Contrada Teatro Stabile di Trieste, spettacolo liberamente tratto dalla fiaba tradizionale e che si avvale dell’elegante adattamento di Livia Amabilino e Lorella Tessarotto per la regia di Daniela Gattorno, adatto a bambini dai 4 anni in sù.

Domenica 17 febbraio appuntamento con “Mignolina” di La Piccionaia, spettacolo per bambini dai 3 anni che racconta la storia di Mignolina, che Andersen inventò per una sua amica…piccola e di salute cagionevole. E come tutte le sue storie, parla di diversità, di un mondo troppo grande, di un tavolo troppo alto, di persone troppo adulte. Di un viaggio alla ricerca di qualcuno di uguale, di piccolo e sorridente, di gentile e bellissimo.

Si chiude domenica 3 marzo con “Sogno” una produzione Fontemaggiore, tratto dal Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, per bambini dai 5 anni. Facendo molta attenzione alla potente immaginazione infantile, capace di immedesimarsi in situazioni in cui i confini tra sogno e realtà sono sfumati, lo spettacolo svela le peculiarità del “pensiero magico” dei bambini: sono loro a scegliere cosa sia reale e cosa no e a creare la propria identità di fronte al mondo.

BIGLIETTI: Ingresso unico € 7

È possibile acquistare i biglietti in prevendita presso il Caos Centro Arti Opificio Siri nei giorni dal martedì al sabato antecedenti lo spettacolo, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 16 alle ore 19 e la domenica dalle ore 10 alle ore 13. Il giorno dello spettacolo, in teatro, dalle ore 15.30.

Per informazioni: 

COMUNE DI TERNI – Servizi Culturali Tel. 0744.549716 – 0744.549712 www.comune.terni.it

CAOS – via Campo Fregoso, 98 Tel. 0744.285946

FONTEMAGGIORE – Tel. 075.5289555 – 075.5286651 organizzazione@fontemaggiore.it www.fontemaggiore.it

 

FAT Art Cafe | Riapertura in grande stile con i Comaneci

Riapre finalmente il FAT!

E lo fa in grande stile con due speciali serate, giovedì 17 e venerdì 18 gennaio, cominciando il nuovo anno con una carica di novità e “rivoluzioni”.
A partire dalle 19:30 del 17 gennaio potrete scoprire le nuove sembianze del FAT, TOTAL NEW LOOK, mix esplosivo di musica, arte e cultura. Durante l’aperitivo a buffet saranno le specialità del ristorante a esaltare l’eccellenza della realtà del FAT, infatti non sarà solo la scaletta degli eventi ad arricchirsi in questa nuova riapertura, ma anche e soprattutto la cucina che si rinnova, ampliando la sua offerta culinaria. Una nuova convenzione di proposte tra piatti del territorio rivisitati e contaminati da altre tradizioni internazionali.

Musica d’eccellenza dalle 22 con i concerti in collaborazione e con il contributo di Albergo Duomo San Gemini. In Sala Verdi vi aspetta l’acustica elettrizzante della band ravennate dei Comaneci fondati da Francesca Amati nel 2005 ed affiancati dal 2009 da Volcano, Glauco Salvo con chitarra e banjo. I Comaneci hanno alle spalle una lunga serie di concerti in Italia e all’estero accompagnati tra il 2009 e il 2012 dalla produzione di due dischi. Dal 2017 il batterista Simone Cavina (già alla batteria con Iosonouncane, Arto, Junkfood 4tet ecc..) entra in pianta stabile nella formazione. Portano in tour il loro ultimo album “Rob a Bank” via Tannen Records. Una perla di psichedelia in chiave folk, senza dubbio il disco più complesso, e soprattutto completo, della loro carriera. Il più riuscito nel portare avanti questa strana commistione tra melodia, canzone folk e attitudine sperimentale. Si prosegue alle 23 con il Dj set and selection music by Federico Cassetta.

Venerdì 18 gennaio continua il fermento per la riapertura del FAT, appuntamento alle 19.30 con uno strepitoso aperitivo per proseguire alle 22 con il concerto di Elli de Mon. Il nuovo disco di Elli de Mon è una ricerca delle radici da cui tutto è partito. Songs of Mercy and Desire parla di questo, di evoluzione, di cambiamento e di accettazione, di resilienza e di riscatto. E’ un disco autobiografico, che racconta dei luoghi dove Elli è nata e cresciuta. Radici legate alla sua storia personale quindi, ma anche musicale. Le canzoni sono nate infatti attraverso i suoni minimali della chitarra acustica e della sua amata weissenborn, che Elli ha riscoperto e rispolverato. Il suono acustico e intimo riflette anche il periodo particolare in cui le canzoni sono state scritte e registrate, ossia la sua gravidanza. Le sferzate slide dei dischi precedenti ci sono anche qui, ma questa volta Elli ha voluto lasciare spazio anche a ballads più intime, scritte cullando la sua pancia. E’ un disco più articolato rispetto ai precedenti, meno viscerale ma più variegato, dove hanno trovato spazio anche la voce di Phill Reynolds, in un pezzo dedicato alla violenza domestica e i sax di Matt Bordin (the Mojomatics, Squadra Omega), che ha registrato il disco nel suo Outside Inside Studio. Blues, folk e sonagli sciamanici. Si arriva alle 23 con il Dj set and selection music by Federico Cassetta.

Ti aspettiamo!

Per informazioni: 347 334 3061

CAOS | FAT Art Cafe | 17/18 gennaio | ore 19.30 | New Opening FAT

COSA SI FA AL CAOS? | Rimani aggiornato sulle nostre attività!

E’ iniziato un nuovo anno, tante le attività in programmazione per la nostra AreaLab: dal corso di teatro ai laboratori di ballo fino al Parkour, non mancano le occasioni di divertimento al CAOS.

Ogni mese tante attività per bambini, ragazzi e adulti per imparare cose nuove divertendosi! Rimani sempre aggiornato sulle nostre attività, ecco quelle attive nel mese di gennaio:

Lunedì 15h | Laboratorio di teatro Progetto Mandela | “Incontrarsi per conoscersi e creare insieme”. Laboratori creativi rivolti ai giovani e alla cittadinanza che portano alla realizzano di spettacoli e prodotti multimediali. Per info 327 932 6990 – progetto.mandela@gmail.com

 

Lunedì 18h | Tango Argentino e Psiche | Per partecipare non è necessario saper ballare e non è necessario venire in coppia: la finalità di questa esperienza non è l’apprendimento della tecnica del tango, ma migliorare la capacità di ciascuno di entrare in contatto con se stesso/a attraverso l’Altro. Per informazioni: Cristina 3471889338 – Antonio 3926771596

 

Lunedì 20h | Mercoledì 19hADDITION – danza contemporanea a cura di Luisa Contessa |

 

Martedì 16h | Mercoledì 11hAdd Parkour | Disciplina artistica e sportiva completa, il cui obiettivo è superare ostacoli lungo un percorso predefinito o non, utilizzando tre forme di motricità fondamentale: correre, saltare, arrampicare. Si fonda principalmente sulla forza mentale e su valori sani ed ancestrali come: RISPETTO, FORZA e CORAGGIO. Per info: addumbria@gmail.com

Martedì 20.30h | Giovedì 21.20h | Swing Cats | Il LINDY HOP è il ballo più popolare delle danze swing, da cui si sono evoluti numerosissimi stili di ballo. Il LINDY HOP si distingue per la solidarietà e l’entusiasmo dei ballerini in pista, per la grande dose di ironia e per la forte componente di improvvisazione. Per info: Paolo 328.688.5427 Valentina 393.9221.621

Mercoledì 10hCorso di pittura a cura di UNITRE | CAOS Sala Video | Laboratorio di tecniche pittoriche a cura dell’Università della terza età di Terni.

 

 Mercoledì 17.30 | Giovedì 17.30Corso scacchi a cura di Tatanzak | CAOS Museo Archeologico | Gli istruttori della Federazione Scacchistica Italiana lavorano con bambini a partire dai 6 anni su due livelli: quello di base e quello intermedio. I corsi sono, pertanto, aperti a chi non conosce ancora le regole del gioco e a chi, invece, ha già partecipato a tornei. Per info: Maurizio Matteoli _ 338 6790347 tatanzak@gmail.com

Mercoledì  20.30hVOCE SPECIFICA laboratorio a cura di Anna Maria Civico | Si propone una prassi artistica con il fine di far emergere la base fisico-corporea della voce e con questo avvicinarsi alla musica ed alla composizione. L’elemento vocale/sonoro è poi inteso come canale fisico, relazionale e di presenza scenica. Per info cantiere-d-arti@libero.it www.cantieredarti.it 

Giovedì 18.30hEssere in scena – Laboratorio di teatro e resistenza creativa a cura di Simona Troiani e Luca Labarile | Laboratorio rivolto ad adulti, e in particolare a chi opera e lavora in ambito sociale, culturale e didattico; richiede motivazione e disponibilità alle attività relazionali, a compiere un profondo lavoro su se stessi. Per Info, costi e iscrizioni: 338.7573075

Venerdì 17.30hMEDITAZIONE – incontri a cura del circolo SRF di Terni | Incontri aperti a tutti, la partecipazione alle meditazioni e ai servizi è completamente gratuita. Per info: 338 340 1831

 

Venerdì 21hSENATANGO – CORSI di TANGO con il Maestro Argentino Hector Orzuza e Stefania Marcucci | Nel corso dell’anno verranno periodicamente proposti stages, pratiche, approfondimenti e lezioni di tecnica per uomini e donne. Per info: 333 5230406 – 340 6772608 www.senatango.it

 

Sabato 15h | Laboratorio a cura dell’Associazione I Pagliacci | Corso di formazione per aspiranti Pagliacci.Requisiti per i partecipanti: motivazione a compiere un lavoro su sé stessi, disponibilità alle attività relazionali, al contatto fisico, a lavorare scalzi, a mettersi in gioco in un percorso di gruppo. Per info: info@ipagliacci.org

Inoltre nell’Arealab si svolgono anche i laboratori di LaborArt, progetto del Comune di Terni, laboratori di Arte Contemporanea rivolti ad alunni e alunne della Scuola dell’Infanzia, della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di Primo Grado. L’avvicinamento all’arte da parte dei bambini è un’ottimo mezzo per conoscere forme, figure, immagini stupefacenti, riconsiderare un artista e le sue opere. L’opera d’arte diventa appunto materiale didattico insostituibile per sensibilizzare, alfabetizzare, dare colore a impressioni e sentimenti. I bambini diventano interpreti della realtà tramite un percorso del tutto naturale e sfruttando proprio le loro capacità senso-percettive e ideative. Manipolando immagini e materiali, vedendo e scomponendo opere d’arte, i bambini intrecciano legami profondi con il mondo in cui vivono.

Laboratori  e divertimento | Gennaio 2019 | CAOS